Parrocchia San Michele Arcangelo
Via Cosenza, 88
91016 Casa Santa Erice (TP)
Calendario attività

Una cartolina dai nostri amici
Slideshow
Benvenuti.
Il Parroco e tutta la Comunità vi danno il benvenuto nel sito della Parrocchia San Michele Arcangelo. Troverete notizie, orari, attività, avvenimenti e molto altro ancora.

Gruppo Giovani..In Cammino

Primo Incontro e laboratorio di frutta martorana

Primo Incontro

Eccoci qua! A due mesi esatti dall’incontro estivo del 23 agosto, i ragazzi che l’anno scorso hanno ricevuto il sacramento della Cresima, si sono nuovamente ritrovati per mantenere la promessa di continuare a crescere e camminare insieme. Questi, però, non sono stati mesi di riposo, bensì di organizzazione, di programmazione, di confronto, ma anche di riflessione tra gli animatori e il nostro parroco. Dopo tanto pensare, è giunta, finalmente, l’idea che potesse sancire l’identità di questi giovani…ed ecco il loro slogan: “Gruppo Giovani..In Cammino”. E’questo, infatti, un gruppo per i giovani che hanno voglia di crescere, di fare nuove amicizie, di dialogare sulle tematiche di loro interesse, di divertirsi, di fare nuove esperienze, ma anche di conoscere se stessi…in relazione agli altri. Per questo si ritrovano ogni domenica, dopo la santa messa delle ore 10,00, nei locali di fronte la chiesa per un’ora di sana aggregazione. I ragazzi sono accolti e accompagnati in questo cammino dagli animatori: Emanuela, Anã, Debora ed Enrica che si occupano con gioia, motivazione, vitalità…ma, soprattutto, con la grazia di Dio, della loro formazione umana, mentre Don Franco si occupa della loro formazione spirituale.

Laboratorio di frutta martorana

In occasione della festa di tutti i Santi, il 1° Novembre, mentre tra i negozi spopolavano i gadget di Halloween, i ragazzi del gruppo “Giovani..in cammino”, in contrapposizione con la sempre maggiore diffusione della festa americana, hanno pensato di organizzare un piccolo laboratorio di frutta martorana, che è stato per loro un “dolce” inno alla vita. Dopo una breve spiegazione sulla ricetta e sulle modalità di preparazione, si sono cimentati nella preparazione della stessa. E’ stato un momento di grande divertimento!! C’era chi impastava, chi colorava l’impasto, chi modellava la pasta reale con le tipiche formine, chi preparava le composizioni e chi le confezionava. Nessuno è rimasto senza far niente e tutti sono stati partecipi di questa “dolce” crescita, con tanta allegria ed entusiasmo. Uno degli obiettivi di questa iniziativa è stato quello di rivalutare le nostre tradizioni, per impedire che altre feste non cristiane prendano il sopravvento.

Emanuela Toscano